IL TEMA DEL CONGEDO NELLA POESIA DI GIORGIO CAPRONI

Giovanni Raboni che, forse meglio di chiunque altro, è riuscito a penetrare con esemplare lucidità e finezza interpretativa nell’universo concettuale e formale del poeta livornese, definisce l’intera opera poetica di Giorgio Caproni «un grande, struggente e severo canzoniere d’esilio o, in altro senso, un ininterrotto diario di viaggio»: […] viaggio nel tempo e nello spazio, … Leggi tutto IL TEMA DEL CONGEDO NELLA POESIA DI GIORGIO CAPRONI